Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Emiliano Bertini
  • : Il blog di Emiliano Bertini: descrizione e approfondimenti di Astronomia ed'esplorazione spaziale per capire meglio i segreti dell'Universo e il nostro ruolo all'interno di esso.
  • Contatti
5 ottobre 2011 3 05 /10 /ottobre /2011 03:26

moons

Il più grande dei pianeti del sistema solare, un gigante che da sempre ci protegge dalle collisioni con asteroidi e comete attirandoli a sè grazie alla sua enorme forza di gravità e guardandolo da vicino insieme alle più di 60 lune che possiede sembra un sistema solare in miniatura.

 


Giove orbita a una distanza media dal Sole di circa 780 milioni di kilometri è il più grande dei pianeti giganti gassosi ed è il primo del sistema solare esterno. Il suo periodo di rivoluzione intorno al sole dura 11,86 anni mentre un giorno gioviano cioè una rotazione completa su se stesso dura circa 9,50 ore.
Osservandolo attentamente anche con un telescopio amatoriale appare di colore biancastro con delle striature orizzontali tendenti al rosso, queste striature sono i venti che soffiano sulla sua superfice gassosa fino a 600 kilometri orari e si possono notare anche dei cerchi ellittici irregolari che vanno dal bianco sporco per quelli più piccoli fino al rosso di quelli più grandi come la famosa grande macchia rossa; questi vortici sono tempeste che infuriano un po' su tutto il pianeta e possono durare persino centinaia di anni.
Giove possiede più di 60 satelliti naturali ma i principali, osservati anche da Galileo Galilei nel 1610 sono in ordine di vicinanza al pianeta, Io, Europa, Ganimede e Callisto. Queste lune molto diverse tra loro suscitano negli scenziati grande curiosità e moltissimi interrogativi a causa della loro composizione, del loro comportamento e per la presenza di acqua che su Europa dovrebbe trovarsi allo stato liquido sotto la superfice ghiacciata e dove c'è acqua allo stato liquido ci può essere anche la vita.
Per osservare meglio il pianeta e il suo complesso sistema di lune sono state inviate diverse sonde in diverse missioni spaziali ma la più importante, quella che ci ha iviato i dati e le immagini più dettagliate, è stata la sonda Galileo che ha osservato il sistema gioviano per circa 7 anni ed'è a questa sonda che dobbiamo dare il merito di averci fornito la maggior parte delle informazioni di cui oggi siamo a conoscenza su Giove e le sue lune.  

Condividi post
Repost0

commenti